COVID-19: Nuove Regole su Quarantena e Green Pass Rafforzato

Il Nuovo Decreto Covid prevede importanti novità su Quarantena e Green Pass Rafforzato.

QUARANTENA:

Per i positivi, sintomatici e asintomatici, non cambia nulla, le regole restano le stesse applicate fino ad ora e già descritte. Ovvero almeno 10 giorni di quarantena dalla comparsa dei sintomi o dalla conferma di positività, più un tampone negativo.

I contatti stretti di un positivo che hanno già fatto il booster o due dosi di vaccino da meno di quattro mesi non avranno più l’obbligo di quarantena che sarà sostituito da un’autosorveglianza: in assenza di sintomi si potrà continuare ad andare in giro indossando una mascherina Ffp2 per dieci giorni, evitare di frequentare posti chiusi e affollati e dopo cinque giorni effettuare un tampone anche antigenico di controllo.

I contatti stretti vaccinati da più di 4 mesi o senza booster dovranno rispettare una quarantena di 5 giorni al termine della quale è previsto un test anche rapido di controllo.

I contatti stretti non vaccinati dovranno rimanere a casa 10 giorni e potranno uscire solo dopo un tampone negativo o, in alternativa, restare in isolamento per 14 giorni. Per loro quindi non cambia nulla.

Le nuove norme entreranno in vigore nel momento della pubblicazione del decreto in Gazzetta Ufficiale, tra oggi e domani.

GREEN PASS RAFFORZATO:

Il green pass rafforzato diventa obbligatorio dal 10 gennaio e fino alla cessazione dello stato di emergenza (31 marzo 2022) anche per tutti i mezzi di trasporto: aerei, treni, navi, autobus, metropolitane e treni regionali, negli alberghi e in tutte le strutture ricettive, per le feste conseguenti alle cerimonie civili e religiose (come i matrimoni) eccetera.

Solo vaccinati e guariti possono sedersi al ristorante anche all’aperto, frequentare piscine e centri benessere anche all’aperto. La limitazione è estesa agli sport di squadra e ai centri natatori, ai centri culturali, sociali e ricreativi.