Covid-19: Cessazione dello Stato di Emergenza in relazione all’Andamento Epidemiologico

28/03/2022

E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto Legge n. 24 del 24 marzo 2022 (entrata in vigore il 25 marzo 2022) contenente disposizioni urgenti per il superamento delle misure di contrasto alla diffusione dell’epidemia da Covid-19, in conseguenza della cessazione, al 31 marzo 2022, dello stato di emergenza in relazione all’andamento epidemiologico.

Di seguito si riportano le principali disposizioni in materia sanitaria riguardanti le Aziende.

Isolamento – autosorveglianza 

Dal 1° aprile 2022:

  • E’ fatto divieto di uscita dalla propria abitazione alle persone sottoposte all’isolamento per provvedimento dell’autorità sanitaria in quanto risultate positive, fino all’accertamento della guarigione. La cessazione dell’isolamento è stabilita dall’esito negativo di un tampone rapido o molecolare.
  • A coloro che hanno avuto contatti stretti con soggetti confermati positivi è applicato il regime di autosorveglianza, consistente nell’obbligo di indossare mascherine FFP2 al chiuso o in presenza di assembramenti, fino al decimo giorno successivo alla data dell’ultimo contatto stretto con persone confermate positive.

Durante il periodo di autosorveglianza alla prima comparsa di sintomi è fatto obbligo di effettuare tampone rapido o molecolare.  

Mascherine: obbligo fino al 30 aprile 2022

Per l’utilizzo dei seguenti mezzi di trasporto è fatto obbligo di indossare le mascherine di tipo FFP2:

  • mezzi di trasporto pubblico locale o regionale;
  • autobus impiegati su percorsi che collegano più di due regioni;
  • treni interregionali, intercity, intercity notte e alta velocità;
  • aeromobili;
  • navi e traghetti interregionali.

In tutti i luoghi al chiuso è fatto obbligo di indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie (mascherine FFP2 o chirurgiche).

Per i lavoratori sono considerati dispositivi di protezione individuale (DPI) le mascherine chirurgiche.

Tale obbligo non sussiste quando, per le caratteristiche dei luoghi o per le circostanze di fatto, sia garantito in modo continuativo l’isolamento da persone non conviventi.

Accesso sufficiente con GP Base (vaccinazione, guarigione, tampone)

Dal 1° al 30 aprile 2022 è consentito l’accesso con GP base a: 

  • luoghi di lavoro privati;
  • servizi di ristorazione al chiuso: al banco o al tavolo;
  • mense;
  • corsi di formazione;
  • autobus impiegati su percorsi che collegano più di due regioni;
  • treni interregionali, intercity, intercity notte e alta velocità;
  • aeromobili;
  • navi e traghetti interregionali.

Attenzione!

  • Anche i lavoratori che hanno compiuto i 50 anni potranno accedere ai luoghi di lavoro con il GP Base.
  • Per accedere ai mezzi di trasporto pubblico locale o regionale non sarà più necessario alcun tipo di GP. 

Sfondo foto creata da user3802032 – it.freepik.com