INAIL: Riduzione del rischio nelle attività di scavo

Il sito istituzionale INAIL pubblica la seconda edizione dell’opuscolo RIDUZIONE DEL RISCHIO NELLE ATTIVITÀ DI SCAVO, Guida per datori di lavoro, responsabili tecnici e committenti.

Dopo una disamina delle principali caratteristiche dei terreni, dei problemi di instabilità, dei fattori organizzativi e ambientali, delle possibili dinamiche infortunistiche, vengono riportate pratiche soluzioni organizzative e istruzioni tecniche. Inoltre, al fine di fornire indicazioni più esaustive sulle misure di prevenzione e protezione da realizzare, sono riportati due nuovi capitoli riguardanti aspetti importanti e spesso sottovalutati, quali la sicurezza del cantiere stradale e i rischi di natura elettrica nelle attività di scavo.

Cap. XI Rischi di natura elettrica nelle attività di scavo

Interferenza dei mezzi d’opera e delle attrezzature con le linee elettriche aeree presenti nell’area degli scavi. Lavori eseguiti all’interno degli scavi che comportano l’uso o la presenza di apparecchiature elettriche. Interferenza, durante l’esecuzione degli scavi, con linee 101 elettriche interrate.

La pubblicazione è inoltre un esempio di come la gestione di attività peculiari e complesse, quali quelle di scavo, richieda un approccio interdisciplinare in grado di includere aspetti di natura tanto ingegneristica quanto geologica. Come per l’edizione precedente, in appendice, viene riportato un riepilogo delle principali disposizioni legislative e normative riguardanti la sicurezza nelle attività di scavo”.

Comments are closed.