Analisi Incidenti sul Lavoro

Il sito puntosicuro.it pubblica un articolo tratto da un documento scritto dal Prof. Ing. Nicola Marotta relativo al Master di Secondo Livello in Management in Sicurezza dei Luoghi di Lavoro e Valutazione dei Rischi della Scuola di Ingegneria dell’Università di Pisa.

“Nel documento, dal titolo “Analisi e investigazione degli incidenti. Identificazione delle cause e delle conseguenze”, l’autore indica che la Fault Tree Analysis (FTA) (Albero dei guasti) è “una tecnica di natura deduttiva che permette la rappresentazione di un sistema fisico in un diagramma logico strutturato ad albero (il Fault Tree) per cui certe specifiche cause pilotano il sistema verso un evento di particolare interesse, il Top Event (TE). Una volta definito l’oggetto dell’analisi, l’albero procede dall’alto verso il basso (top-down), fino ad identificare gli eventi base, ovvero le cause prime del guasto”.

Si ricordano poi le due tipologie di approccio:

  • approccio deduttivo: “presuppone un percorso logico che, partendo dal generale, tende a rivelare il particolare”.
  • approccio induttivo: “porta il processo logico a seguire il percorso che, partendo dal particolare, tende a raffigurare il generale. In tal senso, l’analisi parte dal postulato per cui si è verificato un determinato guasto o evento iniziatore e si determina quale effetto tale guasto o evento iniziatore ha sul funzionamento del sistema”.

Questi gli step:

  1. Acquisire fatti/conoscenze di base
  2. Stabilire le circostanze dell’incidente
  3. Identificare le cause dell’incidente
  4. Stabilire se la gestione dell’emergenza (prima risposta) è stata adeguata
  5. Identificare ulteriori azioni necessarie per evitare il ripetersi dell’infortunio

Comments are closed.